Totem - Sviluppo di progetti educativi, culturali e formativi
Email cooptotem@cooptotem.it | Telefono +39 332 33.10.50

Cooperativa sociale Totem su mandato di Coop Lombardia propone nel territorio di Cassano Magnago dal 2016 un progetto di sviluppo della comunità locale che prende il nome di “Coop per il futuro” che, attraverso la promozione percorsi sociali e ambientali, vuole avvicinare sempre più famiglie alla cooperativa con l’obiettivo di ampliarne l’adesione con la promozione mirata alle nuove generazioni di genitori.

Le attività si svolgono con il coinvolgimento degli studenti  e insegnanti delle scuole primarie dell’Istituto comprensivo parziale Dante Alighieri di Cassano Magnago, organizzando in città una serie di eventi e laboratori esperienziali atti a sensibilizzare ed educare i bambini delle scuole Dante, Rodari e Parini. Questo sostiene le scuole nel valorizzare la rete sociale di contatti e di relazioni che aiuta gli studenti e alle famiglie a orientarsi nel territorio cittadino.

Il progetto attualmente sta promuovendo la raccolta di olio esausto da processi di cottura presso le famiglie cassanesi, con un coinvolgimento di tutto il corpo scolastico: L’olio è infatti un prodotto particolarmente inquinante e dannoso per la rete idrica ma se ben stoccato e inviato a ditte specializzate nella lavorazione può essere disponibile a nuovi utilizzi (biodiesel, cosmesi, bioplastiche, ecc..). Il ricavato della raccolta dal venduto per il riutilizzo, ha lo scopo sensibile di sostenere il bene confiscato pizzeria sociale“Amicorum” per l’avvio al lavoro e alla professionalizzazione di persone con sindrome di down che nel ristorante hanno la possibilità di fare esperienza e lavorare.

Le iniziative e le diverse azioni vedono anche la collaborazione con il Comitato soci di Busto A. e Cassano M. di Coop Lombardia. L’equipe di lavoro è composta da Stefano Bottelli in qualità di coordinatore responsabile, Lucia Agostinelli e Luciano Turrici come operatori di comunità, con la  supervisione metodologica del Dott. Gianluca Braga.